Pagine

lunedì 7 marzo 2016

Panini con farina ai sette cereali



Quando trascorro qualche tempo nella cittadina che considero di adozione, Levico Terme (nella provincia di Trento) compro sempre dei panini ai sette cereali, ricoperti di vari semi, che io adoro.
Purtroppo non è possibile essere sempre a Levico per assaporare quei paninetti e per questo motivo mi sono attrezzata ricercando una farina simile per poterli preparare a casa. Non è stato facile perché ho trovato diversi preparati per pane ai sette cereali, ma tutti già comprensivi di lievito.
E quindi, dopo diverse ricerche ho trovato una farina per la preparazione della pizza ai sette cereali che ho pensato potesse fare al caso mio.
Così ho provato e il risultato è stato davvero buono.

Ingredienti:
425 g di farina ai sette cereali Spadoni per la preparazione della pizza nera
100 g di pasta madre
Acqua q.b.
10 g di sale marino


Come al solito trasformo la pasta madre in pasta madre poolish mescolandola con 130 g di acqua e 100 g di farina presi dal totale.
Dopo il riposo di circa 12 ore, preparo l’impasto per il pane, aggiungendo il resto della farina, acqua ed infine il sale. La quantità di acqua dipende da quanta ne assorbe la farina, l’impasto deve risultare morbido, ma elastico e non appiccicoso.
Impastando a mano il tempo più o meno è di circa 15 minuti.
Lascio lievitare al tiepido in una ciotola con coperchio fino al raddoppio, poi rovescio sul tavolo di legno, porto i lembi esterni verso l’interno dell’impasto, capovolgo e lascio riposare coperto a campana per tre quarti d’ora.
Ora spolvero leggermente il tavolo di farina, ricavo dall’impasto un cilindro e taglio tanti panini di circa 50 g ciascuno. Li reimpasto velocemente e poi li faccio ruotare con la mano per conferire una forma tonda.
In una ciotola con albume e vicino i semi di zucca o di girasole precedentemente preparati sul tavolo di lavoro, intingo con delicatezza il fondo dei panini prima nell’albume e poi nei semi.
Mano a mano si accomodano tutti i panini nella teglia di cottura, li pennello con altro albume e li spolvero con un misto di semi (miglio, sesamo, semi di papavero, quinoa, fiocchi di avena ) lascio rilievitare tenendo coperto con una teglia rovesciata e poi inforno a circa 190° o poco più, dipende dal forno, per 15 minuti, più o meno.
Sono davvero mooooolto buoni, i semi danno una croccantezza irresistibile e il sapore del pane è davvero appagante.
Sono buoni con tutto, naturalmente la pezzatura è a piacimento.
Enjoy with everything!










Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...