Pagine

venerdì 21 giugno 2019

Fagiolini congelati per l'Inverno




Per chi, come me, ha un orto e anche grande, in questa stagione qualche volta veramente non si sa come consumare tutto quel ben di Dio che la natura ci dona. Allora ben vengano le verdure conservate sott'olio, sott'aceto e perché no, anche congelate, che se conservate bene ci faranno ritrovare qualche volta anche in inverno il sapore dell'estate. Da qualche anno mi cimento nella conservazione in freezer dei fagiolini, che a mio parere non è per niente scontata. Ho provato a congelarli da crudi, un vero disastro. Ho provato da cotti, peggio. Allora ho aguzzato l'ingegno e ho pensato a quel che può succedere ad una verdura così ricca di acqua a contatto con un freddo così intenso e ho pensato di dare loro una leggera sbollentata, giusto per saldare un poco la buccia e poi farli raffreddare su di un vassoio coperto di carta assorbente. Una volta freddi li dispongo ordinatamente sopra un vassoio coperto da carta forno e li metto in freezer. In un tempo relativamente breve si congelano, quindi li metto in un sacchetto adeguato e li rimetto in freezer. Al momento del bisogno ne prelevo la quantità che mi serve, li lascio scongelare sopra un vassoio coperto di carta assorbente ed una volta sgelati e tornati a temperatura ambiente li condisco e li porto in tavola. Sono quasi, ho scritto quasi, come quelli freschi. Secondo me il freddo del freezer termina la cottura che non è avvenuta totalmente nell'acqua, ma senza rovinare del tutto i tessuti perchè già in precedenza parzialmente cotti. Poi il passaggio sulla carta assorbente una volta fuori dal freezer asciuga quel poco di quantità di acqua in eccesso che ancora potrebbero avere trattenuto. Io ho provato e sono soddisfatta, se volete provate anche voi.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...