Pagine

martedì 13 agosto 2019

Fagottini di sfoglia con ripieno di mele





La pasta sfoglia ripiena di mele è molto golosa. Se preparata in versione monoporzione per la colazione o la merenda è davvero goduriosa! Queste sfogliatine le ho viste in un supermercato dove mi reco qualche volta e mi sono lasciata tentare, così le ho comprate. Molto buone ma piene di ingredienti che non fanno parte del mio bagaglio culinario. Ho pensato allora di prepararle in casa e così ho fatto. Ottime e non certamente dietetiche, ma genuine. Ho usato, invece della pasta sfoglia preparata in modo classico, la mezza sfoglia, un poco più magra, così si possono limitare i sensi di colpa al momento dell'assaggio e inoltre è più semplice e più veloce da preparare.





Ingredienti per la pasta sfoglia:

250g.di farina al 13,5 di proteine

150g. di burro di qualità, morbido

poca acqua fredda, sale.



Lavorare su di un piatto freddo il burro; ricavarne una forma tonda e piatta e dividerlo in quattro parti. In una ciotola versare la farina ed un pizzico di sale; aggiungere un quarto del burro, sabbiare ed aggiungere quel tanto di acqua fredda che basta per ottenere un impasto morbido, non appiccicoso ben malleabile. Non lavorare troppo, e far riposare circa mezz'ora. Riprendere la pasta, tirarla in modo che la lunghezza sia circa tre volte la base. Su due terzi di questa spalmare un altro quarto del burro prima preparato. Piegare la parte di pasta senza burro sopra a quella col burro e poi chiudere sormontando su questa l'altro terzo di pasta. Mettere a riposare in frigorifero ancora mezz'ora. Riprendere la pasta, girarla di 90° e tirarla di nuovo e spalmare come detto sopra, poi piegare e fare riposare. Questa operazione va ripetuta ancora una volta così che tutto il burro sia stato inserito. La pasta è pronta, si può preparare in anticipo, nel frigorifero dura due o tre giorni o si può congelare ed usarla al momento opportuno. Se si usa subito è meglio lasciarla riposare in frigorifero perché riposata rende meglio.



Ingredienti per i fagottini (circa otto)



Pasta mezza sfogiata nella dose sopra descritta

4 mele di buona pezzatura dolci, sode e di buon sapore

2/3 cucchiaiate di zucchero

1 noce di burro





Sbucciare le mele, tagliarle a tocchetti, metterle in una larga padella, aggiungere il burro e lo zucchero e fare andare a fuoco vivace fino a che non risultino un poco rosolate e siano ben asciutte. Metterle a raffreddare. Intanto che le mele si raffreddano tirare la sfoglia ad uno spessore di circa 3mm e ricavarne otto quadrati. Col mattarello assottigliare ulteriormente ogni metà quadrato e su questa parte assottigliata distribuire una parte di mele. Dopo aver pennellato con un poco di albume i bordi, ricoprire con la metà rimasta vuota cercando di far combaciare i lembi. La parte con sopra le mele risulta più grande, perciò con una rotella a lama liscia ragguagliare i bordi facendo in modo che risultino ben pari. Pigiare dolcemente per fare aderire le due parti. Mettere in frigorifero a rassodare. Ora accendere il forno e portarlo a 180° e nel frattempo, tolti i fagottini dal frigorifero, pennellarli con albume, spolverarli con zucchero a velo e praticare con un coltello affilato dei taglietti non tanto profondi a forma di rete. Infornare e cuocere per circa 25 minuti. Devono risultare dorati e cotti uniformemente anche sotto. La teglia va posizionata un po' più in basso della metà del forno. I miei fagottini sono con ripieno di pere perché ho voluto provare anche questo ripieno, sono buoni anche così.
















Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...