Pagine

lunedì 14 ottobre 2019

Ribeso




Liquore di ribes. Questo liquore io lo adoro, ha un colore meraviglioso, un gusto abbastanza
acido, cosa che io apprezzo molto ed un sapore veramente eccellente. La ricetta viene da uno dei volumi del CONSERVATUTTO di Angelo Sorzio e Emilio Cocconi, edito dalla Fratelli Fabbri Editori. Ho solo omesso un po' di zucchero perché a me non piacciono i liquori dolci.

Ingredienti:
500g. di acini di ribes (io ho la fortuna di usare i frutti dei miei ribes)
150g. di zucchero semolato (se amiamo le produzioni a pochi kilometri usiamo zucchero italiano)
40cl. di alcool a 95°

Si schiacciano gli acini che avremo prima messo in una ciotola, a mano o con un pestello, per ottenere una polpa grezza. Mettere gli acini schiacciati, lo zucchero e l'alcool in un vaso a chiusura ermetica e lasciarlo al sole per alcuni giorni, scuotendo ogni tanto il vaso per sciogliere lo zucchero. Il vaso va coperto con un panno o una carta scura, perché il caldo serve ma i raggi solari no. Quando lo zucchero è sciolto, ritirare il vaso e lasciare riposare per almeno un paio di mesi. Quindi filtrare ed imbottigliare. E' buono (troppo buono) subito, ma sarebbe meglio farlo invecchiare per almeno 6 mesi. Naturalmente si deve bere con moderazione, dopo i pasti, magari in compagnia di amici per rallegrare la serata. Servito freddo di frigorifero, nonostante il grado alcoolico non lo richieda, è il massimo.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...