Pagine

domenica 6 dicembre 2015

Sfogliata con ripieno di cioccolato e nocciole



Preparo questa torta ai miei ospiti più piccoli, perché il cioccolato è sempre amatissimo dai bambini... e alla fine anche i grandi ne fanno una bella scorpacciata.

Ingredienti per una teglia da crostate di cm 21-22, possibilmente di alluminio perché eccellente trasmettitore di calore:
300 gr di pasta sfoglia meglio se preparata in casa ( il sapore è tutta un’altra cosa ).
70 gr di cioccolato fondente al 72%
70 gr di nocciole tostate e spellate
70 gr di burro molto morbido
70 gr di zucchero semolato
  1,5 cucchiai di farina 00
2 uova
1 presa di sale

Foderare la tortiera con la pasta sfoglia, adeguatamente assottigliata col mattarello, pareggiare i bordi tenendo da parte i ritagli, bucherellare il fondo e mettere in frigorifero.
Nel frattempo preparare il ripieno. Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto ben spumoso (io uso le mani, perché il loro calore fa si che il burro e lo zucchero fondino assieme tanto da ottenere un composto da sembrare panna montata), aggiungere il cioccolato e le nocciole, preventivamente frantumati assieme a mano o con un robot fino ad ottenere un composto grossolano.
Mescolare per amalgamare bene, aggiungere i tuorli, la farina, il sale e mescolare di nuovo. Montare a neve gli albumi e incorporarli delicatamente alla farcia.
Versare il tutto nel guscio di sfoglia precedentemente preparato. Con i ritagli della sfoglia che sono avanzati quando si è foderato lo stampo, fare dei piccoli decori da porre sopra al ripieno decorando a piacere. Cuocere a 180° per 30-40 minuti dipende dal forno.
La teglia è meglio posizionarla nella parte bassa del forno per dar modo alla sfoglia di cuocere bene. Non foderare lo stampo con carta forno perché impedirebbe la buona cottura della pasta soglia.
La torta è buona tiepida ma anche fredda, la sua  bontà  è dovuta oltre naturalmente al buon sapore del cioccolato, all’avvolgente scioglievolezza della pasta sfoglia preparata in casa. Se si vuole "esagerare" si può servire il dolce accompagnato con panna montata ben ferma e non zuccherata.






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...